Senza categoria

Era il 23 novembre 1980

Sorgente: Era il 23 novembre 1980

Annunci
Standard
Storie

Era il 23 novembre 1980

Era una domenica sera piena di stelle:il Golfo appariva luccicante ed era imbrunito da poco.Si commentavano ancora le partite pomeridiane e qualcuno parlava della giornata soleggiata e quasi estiva trascorsa.Mio padre non era stato bene ed io e mamma gli tenevamo compagnia in ospedale e, da quel terzo piano,da dove ci auguravamo di andar via quanto prima,si vedeva la Città,uno spicchio di mare ed il Vesuvio…E fu improvviso:un bagliore rossastro sorse dal nulla come un nuovo tramonto un po’ opaco,il pavimento scivolò sotto i piedi e per lunghi secondi sembrò che la terra volesse inghiottire ogni cosa.Tutto si muoveva prima sussultando e poi ondulando:noi ci mantenemmo agli stipiti della porta mentre il letto in cui riposava mio padre scivolò verso di noi.E fu terrore…Papà diceva di non preoccuparci e che sarebbe finito presto.”E’ come nel ’30″diceva…mentre giù ,gente impazzita  abbandonava le auto in strada..persone terrorizzate scappate dalle loro case credute insicure,polvere che si alzava dovunque insieme ad una strana nebbia e poi pianti,grida,rumori di palazzi che cadevano,il senso di terrorizzante impotenza…le ambulanze e l’odore acre della polvere e della morte.Sono qui e racconto,dopo 35 anni…e potrei dire molto altro:episodi di grande altruismo e di grande egoismo,ruberie e sciacallaggi vari e anche grandi generosità…ma preferisco lasciare tutto in quella sera dove all’improvviso ogni cosa cambiò insegnandoci che nulla è scontato e che nulla siamo davanti alla Natura.

Standard
poesia

pietre

…ed è una pietra nel deserto
quest’anima atterrita
nel caos primordiale
di un amore senza luce.
gioca la mente
con ricordi e sensazioni
nel buio remoto
di solitudini abissali.
e nel mezzo della notte
cerca una luce
che tocchi questo cuore
ma
come pietra nel deserto
impassibile
non attende pioggia
da cui nasca un fiore.

Standard
Senza categoria

ED ora la risposta di Terzani alla Fallaci

Ed adesso,leggete un po’ la risposta che Terzani ,attraverso le pagine del Corriere,inviò alla Fallaci.Sono d’accordo con lui su tanto ma è importante mettere due posizioni diverse a confronto e sviluppare in noi il senso critico…e ciò avviene solo attraverso una lettura consapevole.

 http://archiviostorico.corriere.it/2001/ottobre/08/Sultano_San_Francesco_co_0_0110082774.shtml
Standard
Senza categoria

La Fallaci e le inesattezze

Ho visto,nei giorni scorsi,vari link che si riferivano ad un articolo che Oriana Fallaci, l’indomani dell’11 settembre ,scrisse per il Corriere della sera.Su quest’articolo influirono varie cose:1)La Fallaci allora abitava a New York e l’emotività di chi ha vissuto da vicino un fattaccio è diverso da chi l’ha vissuto miglia lontano e attraverso una tv. 2)Ha vissuto le vicende mediorientali quando anche le attuali colombe(vive e non)arabe,erano falchi inneggianti al terrorismo come lotta. 3)Ha sempre avuto idee dirompenti rispetto alla massa.Detto questo:1)non ne fate un’icona della destra(lei era figlia di partigiano e lei stessa staffetta partigiana)ed amava la vera sinistra in cui non si riconosceva più;2)imparate a leggere un articolo,uno scritto,una poesia…leggete ‘ste cose per intero,non a pezzi estrapolati.Io NON condivido il suo pensiero ma è vera l’analisi su come siamo noi Italiani,la politica italiana,il mancato senso di appartenenza al nostro Territorio e alla nostra Cultura.Ed ora,buona lettura!

http://archiviostorico.corriere.it/2001/settembre/29/RABBIA_ORGOGLIO_co_0_01092911142.shtml

Standard
Senza categoria

Riflettiamo…

Non c’ entra nessun Dio:chi crede che uccidendo persone inermi,glorifichi Dio ,è solo un blasfemo ed un assassino e che usa la parola Dio per giustificare la propria follia.Questa è solo una guerra armata da chi ne trae vantaggio e per fini precisi.Le persone uccise e ferite hanno pagato colpe inesistenti ed a loro va il mio pensiero…ci sono potenze straniere che creano mostri per i propri fini fomentando odio e conseguente violenza e la faccenda non si risolve solo uccidendo un volgare quanto bastardo tagliagole ma soprattutto effettuando politiche diverse in quei Paesi arabi destabilizzati proprio dall’Occidente.E per favore,non ne fate di tutto ciò una faccenda razzista.Il bene ed il male sono dovunque.Ora,silenzio…e se credete,una preghiera.Riflettiamo.

Standard