Riflessioni, Senza categoria

Sabato

La commessa è gentile e simpatica.Nella grande profumeria,un’intera,grande parete è dedicata alle essenze più elaborate :profumi femminili e maschili che cerco di sentire sui rettangolini di cartone alla ricerca di una nuova fragranza.Piccolo capriccio di donna,piccole futilità cercando il fatuo rilassante.Certo, le notizie TV non sono rassicuranti:venti di guerra,femminicidi in aumento(qualche delinquente è stato preso-ma ciò non consola-),pedofilia e quant’altro.Fatemi respirare…e così scelgo un nuovo profumo e vado via.Via Morelli è piena di sole,la piazza prospiciente brulica di turisti.Vorrei portare a chi è più giovane i ricordi di questa Città ed anche i miei,ma spesso loro,i ragazzi,sono distratti,ascoltano poco ignorando che così si perdono memoria e storia senza le quali diventiamo nulla.Un signore dice che è morto un famoso scrittore ed io,onestamente,penso che non ho letto interamente un suo libro da cui venne tratto un film.Lo trovavo pesante e discontinuo,il libro.Così lessi le prime duecento pagine per poi saltare alle ultime tre.Dalla TV di questa pasticceria-bar,le immagini e le parole di un mio amico giornalista che rievoca con paroloni eclatanti l’Autore in questione e sorrido.Ricordo che proprio lui ,anni fa,mi disse che ‘quel romanzo’era pesante e pedante e che lo aveva letto per somme righe.Ecco…ora tutti hanno letto tutto(ma tutte le opere dell’Autore),tutti ne parlano sui social,tutti elogiano il defunto.Da parte mia,dico che è stato un grande medievalista,un buon filologo,un uomo di vasta cultura ma uno scrittore medio.Dicevo questo trent’anni fa ,lo dico anche ora,per quanto possa interessare il mio giudizio.Per ora spruzzo un po’ del nuovo profumo sul polso …e all’improvviso  fiori d’arancio,caffè,muschio bianco,legno di sandalo,vaniglia e chissà cos’altro hanno riempito l’aria e l’anima…Sabato di sole guardando il cielo azzurro,la gioiosità di ragazze appena uscite da scuola,gustando la mia ‘frolla’ed il mio caffè.Attimi di serena riflessione mentre il sole mi ricorda che primavera è vicina e che anche una città caotica ma stupenda può farti rilassare e sperare in cose migliori.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...