riflessioni ed attualità

Certezze, sogni e realtà

A quest’ora si dovrebbe stare a mare,in penombra a leggere un libro o in acqua a rilassare e temperare mente e corpo.Impellenze di vita non me l’hanno ancora permesso e sto qui,col pc tra le mani in questa stanza da dove il sole è andato via da poco.Scrivo riflettendo.Le faccende europee hanno toccato minimamente la mia mente:giochi troppo grandi per i comuni mortali e poi sono sicura che nessuno voglia perderci ed aggiusteranno le cose tra potentati.Cosa ne avrà il comune mortale?Nulla,come sempre.I barconi della morte a volte riescono ad arrivare in questa sgangherata europa nonostante il populismo dilagante che li vorrebbe al loro Paese o in fondo al mare.La Tv dice che è aumentata l’occupazione lavorativa.Sarà pure vero…ma chi ha trovato occupazione?Mistero…o saranno sempre i soliti che piovono come rane mandate da Zeus nei posti di lavoro.Stamattina scendo per la spesa:solite persone,solite facce,soliti frequentatori di supermercati,macellerie e pescherie e mi chiedo tutto il resto della città se faccia mai una spesa sistemata o a mezzogiorno va avanti a panini(non è indigenza:è parsimonia).Immagino quanto risparmino sulla voce ‘cibo’,visto quello che spendiamo noi normalmente e mi fanno pena perchè molti accumulano denaro forse per la piramide finale o per un’altra casa…chissà…e poi il cibo è uno dei piaceri della vita!Togli anche quello e,per chi ha già l’elettroencefalogramma pressocchè piatto o la mente orientata all’interesse,alla frustrazione e all’assenza di amore,rimane questo: la  prerogativa di vita vegetativa.Ecco:molti non vivono,esistono .Pronti solo ad inchinarsi a chi ha potere o proni davanti a chi potrebbe servire:scelte di cervello e di vita…o pronti ad indignarsi solo se si tocca il ristretto proprio campo delineato da alte siepi.Gli altri,il proprio prossimo sono un optional.Dal belvedere,mi accorgo che il mare è zozzo,più degli altri anni e poco si è fatto perchè tutto potesse cambiare.Favole si raccontano ai cittadini su troppe cose e la gente vuole crederci o crede in buona fede.Vorrei non avere il senso critico,ma ce l’ho e sono cresciuta in una famiglia in cui si è sempre discusso di tutto.Gli studi umanistici hanno fatto il resto.Il gatto sonnecchia sul divano e fa caldo.Dalla finestra della stanza da letto entra la brezza marina:la sento…nonostante qui sia collina…Di fronte,c’è un giardino ben curato ed un pozzetto antico ornato di fiori.In questo luogo tutto è antico e sembra parli di cose lontane ed austere.Qualche giorno fa guardavo l’operaio che sotto l’occhio vigile di mio marito restaurava questo pavimento antico.”Signò,’o vulimm cagnà?Sparagnate e cumparite”(signora,vogliamo cambiarlo?Risparmiate e viene più bello).No…si deve solo risistemare…le cose belle non possono essere buttate via.Non si può buttare via la Storia.Si deve avere rispetto delle cose ,della Natura…delle persone…Rispetto ,solidarietà,condivisione…ma di che sto parlando?Oggi più che mai è una società di iene,piccoli ladruncoli e furbi(con ovvie eccezioni):gente che per scalare la società disconoscerebbe anche la propria madre.Gente che non ama la bellezza e non la comprende a meno che non sia uno status symbol. Noi eravamo i gattopardi…noi.Ma quanti sciacalletti ed iene invece oggi  popolano il mondo!Il principe di Salina aveva ragione.Corruzione,disumanità,disuguaglianze,mancanza di etica:ecco i mali del nostro piccolo universo…si dovrebbe effettuare una decrescita felice,cambiare rotta,vedere l’Uomo come fine e non come un mezzo…cambiare il sistema delle cose…si dovrebbe…Meglio tornare di là,affacciarsi alla finestra dove il sole non è ancora arrivato e sentire la brezza del mare.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...