Senza categoria

Estate,follie e quant’altro

Le cronache sono impietose.C’è chi uccide donne,chi abbandona animali domestici temendo siano un intralcio al proprio ‘carpe diem estivo’ ,chi lascia bimbi ad arrostire in un’auto calda(dicono sia un black out della mente,qualcuno la chiama depressione ma è follia),chi si fa esplodere in nome non si sa di chi(non di un Dio a meno che non si veneri un dio malefico)ed abbatte Umanità come birilli;poi notizie di aerei che sganciano morte su bambini,ospedali,popoli inermi ma non sui palazzi del potere ;democrazie a rischio in ogni parte del cosiddetto mondo civile ed ognuno sente forte l’insicurezza accrescersi nel mondo ed in sè.Si è iniziato a terrorizzare gli umani con lo spauracchio della miseria attraverso una crisi economica ,decisa dove tutto si può, ed ora si sta impaurendo la gente con un terrorismo di fatti e di pensiero che non ha un perchè ed un come.Non c’è nulla che possa giustificare il sangue umano versato se non meccanismi contorti che portano acqua ai soliti mulini e noi,inerti,ad attendere che qualcuno sparga ancora terrore e che si provochi  sempre più rassegnazione ed asservimento verso un  sistema postcapitalistico ormai al collasso e che cerca di salvarsi con questa nuova guerra.Brutti tempi…che fatica essere uomini,diceva una vecchia canzone.Estate strana in cui vedi gente seriosa e o infelice che deambula tra strade e spiagge senza quel brio,quella speranza che contraddistingueva questa stagione.E’ una guerra economica,dice Francesco.In effetti ci sono modi e modi per fare guerra:anche senza carriarmati o artiglieria pesante..Oggi è una guerra tra potenti che si servono di inusitati soldati:da una parte,gente esaltata e disperata che non colpisce mai coloro che  essi credono siano i responsabili del male ma gente comune ,e dall’altra, l’occulto quanto continuo imbonimento di TV ,giornali,radio che portano a noi molte ‘verità’ pilotate che hanno come fine una sorta di lavaggio del cervello.Il problema è che si nota sempre più una disperata follia che porta all’individualismo,all’infelicità,a gesti estremi,alla rassegnazione.Non è necessaria l’atomica per distruggerci:il processo è già iniziato.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...