riflessioni ed attualità

Guardando Cartabianca su RAI3

Sono molto sorpresa di vedere Asia Argento da Bianca Berlinguer(io avrei evitato se fossi stata la conduttrice).La violenza che tante donne subiscono spesso nella completa indifferenza o con danni permanenti nell’animo e nel corpo,nulla ha a che vedere con una persona che col suo presunto stupratore ha poi intrattenuto un rapporto di un paio di anni e attraverso il quale ha cercato anche di sfondare,senza successo,nel mondo del cinema Hollywoodiano.Ciò sminuisce la giusta lotta compiuta da tante donne perchè fossero riconosciuti i diritti,la dignità delle donne e perchè i veri violentatori,i maschi prevaricatori e folli avessero una giusta punizione per il male compiuto.Lo dissi e lo scrissi in questi spazi quando ‘scoppiò ‘il caso,lo dico anche ora.E guarda caso,dopo ‘la confessione’ di una persona del mondo dello spettacolo,molte altre sue colleghe hanno ricordato violenze presunte accadute anni prima.Non capisco perchè queste torme di scalpitanti fanciulle ed ex fanciulle(ora donne mature) non abbiano subito denunciato il presunto violentatore,mi chiedo quante abbiano accettato di entrare in una camera d’albergo dove le aspettava un uomo potente,sapendo cosa sarebbe potuto accadere.Cosa hanno avuto queste persone in cambio?Un film,notorietà,presenza in un programma tv,posti di lavoro?Allora,se a qualcuna è piaciuto prostituirsi,fatti suoi.Ma,per favore…ora statevi zitte e cercate di mantenere un po’ di dignità,se mai ne avete avuta.I problemi veri dell’universo femminile sono lontani miglia e miglia da queste tipologie di fatti.Aumentano i femminicidi,aumentano gli episodi di violenza domestica,i ragazzini stuprano loro coetanee per hobby,vi sono luoghi sperduti di questo mondo dove esistono spose bambine o donne infibulate…la donna è ancora discriminata sul lavoro nel nostro ‘civile’ occidente…La buona TV dovrebbe occuparsi di tutto questo e non di protagonismi mascherati da crociate!E noi,noi che ai nostri tempi abbiamo creduto nella parità di diritti e doveri tra uomini e donne,noi che siamo scese in piazza per un futuro diverso e più giusto,dobbiamo ascoltare certe idiozie in tv spacciando il soggetto in questione come un’eroina?No,grazie!Questo sarà un altro programma che metterò nella mia black list.

Annunci
Standard
riflessioni ed attualità

Imprenditori,forse.La Penisola addormentata.

Parlo del mio paese dove il limone e la terra tufacea sono gli elementi caratterizzanti e dove il tutto,insieme all’acqua di mare, scorre un po’ nelle nostre vene . Finora ho detto forse solo amenità e poche realtà o poche realtà scomode:parlo di quell’aspetto della vita di provincia che nessuno o quasi vuole dire.Fabbrichetta di liquori con fatturato annuo di centinaia di migliaia di euro…fabrichetta che ha a disposizione 25 mq di laboratorio ed usufruisce di limoni o altri prodotti locali e che fattura l’impossibile!E se poi all’imprenditore escono nuovi soldi per acquistare ulteriori proprietà milionarie dopo aver investito in altre proprietà milionarie nel giro di pochi anni,mi viene un amaro dubbio che il tutto sia una gigantesca e ben organizzata lavanderia di soldi dubbi…ma non ci sono riscontri:solo impressioni ed intuizioni .Dicono che costui sia una persona in gamba e sia stato bravo a divenire milionario dal nulla…dal completo nulla.Ora si è inventato un nonno padrone di podere e suo padre imprenditore…ma erano coloni,con tutto il rispetto.Chissà…avranno vinto una lotteria e vendono i propri prodotti agli alieni.Non sono sfoghi di invidia:non invidio nessuno nè ho mai invidiato coloro che vivono sul filo che divide legalità da illegalità.Io dico che tra chi guadagna il denaro con attività criminali e chi usa questo denaro pur non partecipando di persona a fatti criminosi,non c’è differenza.Questo denaro gronda sangue,comunque.

Standard
riflessioni ed attualità

Falchi

 

24796339_10214780521448175_2659961700604934841_n

Guardo verso quest’immenso azzurro dove fino a qualche giorno fa vedevo volare maestosamente tre falchi…li ammiravo per quel senso di forza,bellezza e libertà che infondevano.Un giorno vidi qualcuno che giocava a tirassegno con loro … forse non furono colpiti ma mi adirai enormemente e lo scrissi in questo spazio.Da qualche giorno non sentivo i loro richiami ed ho pensato che avessero cambiatozona di caccia.Abito in Costiera sorrentina ed ieri lessi una notizia,da un giornale locale, del ritrovamento delle carcasse di tre falchi sulla spiaggia di Meta.Mi piace pensare che sia una notizia non vera e che quei tre falchi che ammiravo, continuino il loro volo maestoso chissà dove…Se,invece, la notizia fosse vera, dico solo che provo dolore e impotenza e che chi ha compiuto questo gesto sia un imbecille e frustrato a cui un giorno la Vita presenterà il conto…e sarà salato…molto salato.

Standard
riflessioni ed attualità

Un’orsa

Kj2 era un’orsa che viveva nei suoi boschi in Trentino.Veramente era stata portata lì dalla Slovenia con altri suoi simili per ripopolare queste zone…e coi fondi della Comunità Europea(un bel business come al solito).Un po’ alla volta poi,ottenuti i fondi, qualche orso,tacciato di essere un pericoloso killer o per ‘casuali’ battute di caccia,è stato eliminato.Non voglio fare di un’erba un fascio,ma credo che molti trentini non rispettino madre Natura nè la vita o per vile denaro o per vile sete di sangue.E l’uccisione di un’orsa colpevole di aver difeso(forse)il suo territorio come fa qualsiasi animale,ne è la prova.Andare in Trentino?Grazie,no.Preferisco i monti dell’Alto Molise e le ridenti valli da Scanno in su in Abruzzo:in questi luoghi (escluso rare vicende di bracconaggio che vengono sanzionate e disprezzate)sanno come vivere nel rispetto di altre specie viventi.Vergogna!

Standard
riflessioni ed attualità

Un po’ del nostro tempo

In questo torrido agosto,resta difficile rilassarsi.Enumeriamo un po’ di fatti che non hanno nesso tra loro ma che fanno comprendere il periodo che viviamo?Ragazzo in vacanza in Spagna,ucciso da tre paramilitari(che significa?Pro o contro Putin?Mercenari?)ceceni assassini e la gente intorno filma l’accaduto e nessuno interviene.Vergogna!Un consiglio alla Francia dove costoro hanno richiesto asilo politico:”Se sono contro Putin,perchè, haum haum ,non glieli consegnate?Lo fareste felice…e i ragazzi avrebbero pane per i loro denti”.Passiamo oltre.Un folle si vuole suicidare in Francia e investe molte persone , uccidendo una bimba di 13 anni.I nostri boschi vengono incendiati non credo da folli ma da chi lucra sugli incendi(è una mia idea).Si ammazzano animali inermi per il gusto del sangue.Le potenze economiche scatenano guerre odiose e sanguinarie pur di salvaguardare i propri interessi.Barconi spesso spinti da interessi occulti arrivano in Mediterraneo col loro carico di esseri umani che non avranno mai vita sicura qui in Europa e che spesso trovano la loro dimora definitiva nel Mediterraneo…e tante volte non sono rifugiati politici o per guerre.Continua il femminicidio intanto.Poi,il consumo di droghe pesanti e,spesso sconosciute,è in aumento tra i giovanissimi.Spesso vi sono famiglie compiacenti e o assenti dietro maleducazione e mancanza di rispetto giovanile:regole,no? .La scuola italiana,dopo le ultime riforme,è ridotta a brandelli.Il merito è una cosa sconosciuta,peggio di quando io ero ragazza…ma è ferragosto…pensiamo al sole,al mare e alla nostra agognata quiete:la vita,in fondo,è un morso di cibo…e tutte le nostre parole,spesso possono dar fastidio o rimanere nel vento.Pubblichiamo link idioti e… tutto va ben,madama la marchesa!

Standard
riflessioni ed attualità

Facebook-contatti e dintorni-

Da un po’ pensavo di scrivere qualcosa sull’argomento e cioè di qualcosa che potesse riguardare i rapporti interpersonali,le belle persone che si conoscono qui,in questo luogo particolare,ma anche di personaggi che incontri per strada e che possono accrescere in ognuno di noi nuove conoscenze,nel bene e nel male.Avrei voluto scrivere che in facebook,come nella vita(ma forse qui acquisiscono coraggio,nascosti da un cell o un pc),si incontrano persone a tratti disturbate e strane che cercano avventure a buon prezzo o comunque fanno di tutto per mostrarsi altro che non si è.Non ci vuole molto a comprendere chi interloquisce con noi .Da parte mia,ascolto,leggo,scambio idee e notizie,faccio amicizia.Cerco di essere sempre cortese e razionale.Quando mi accorgo della presenza di lumaconi o persone con problemi con sè e con gli altri,banno…e tante volte mi spiace,ma faccio questo quando davvero la misura si colma e davanti a me c’è un essere(maschio o femmina che sia)davvero problematico.Purtroppo non posso dare aiuti a psicopatici o manipolatori:non sono una psichiatra o una psicologa e posso fare poco per costoro e quindi, quando mi rendo conto di certe cose,avviso che ho compreso e,quando riprendono i loro giochetti di comunicazione,elimino.Detto questo,su facebook ho conosciuto soprattutto persone eticamente ineccepibili , sono nate nuove,sane amicizie e ho ritrovato ‘vecchi amici’.Ecco:questo luogo si deve saper usare.Buon senso…solo buon senso.Qui ci sono persone con una vita,un passato,un presente da rispettare e da cui ricevere rispetto.

Standard
riflessioni ed attualità

Cos’è il 25 aprile?

Ieri ho chiesto ad alcuni sedicenni cos’è il 25 aprile:solo uno di loro mi ha risposto correttamente.Non è colpa loro.In casa e,purtroppo a scuola,si parla poco della nostra Storia.A loro ho cercato di spiegare che oggi se siamo liberi di avere un’deologia,di parlar male del governo,di manifestare in piazza,di avere speranza di giustizia,di avere diritto allo studio,lo dobbiamo ad un manipolo di utopici idealisti che persero gioventù e vita affinchè i posteri avessero potuto avere diritti,uguaglianza e libertà fino ad allora negati e che dobbiamo essere fieri di costoro che combatterono anche per chi allora(le classi meno agiate,le minoranze etniche,i gay)diritti non aveva.Ho detto loro che dobbiamo essere fieri di avere una delle Costituzioni più belle del Mondo e che questa nacque all’indomani della liberazione dai nazi-fascisti grazie a quei ragazzi di settant’anni fa.Oggi tante premesse e promesse sono state disattese:è un brutto momento per il nostro Paese.Gli articoli 1 2 e 3 della Costituzione sembrano essere dimenticati(anni di corruzione,malaffare ed incapacità politica hanno portato il Paese alle soglie del fallimento).Ma noi abbiamo il dovere di ‘resistere’ ancora perchè il sacrificio di chi ci ha preceduti,non sia stato vano.Abbiamo una bella Costituzione e tutte le potenzialità per risorgere(prodotti agricoli ed artigianali di eccellenza,beni culturali per tutti i gusti,bellezze paesaggistiche):ci occorrono consapevolezza,eticità e persone nuove,etiche e competenti che gestiscano lo Stato ed il cambiamento(siamo comunque una democrazia)deve avvenire attraverso le nostre scelte elettorali.E,cortesemente,come un racconto,parlate ai ragazzi di ciò che i nonni raccontavano della guerra,delle barbarie che furono perpetrate,di ciò che veramente furono quei regimi dittatoriali e se ne parli a scuola(spesso in famiglia si parla di poco o di niente o di futilità)!Buon 25 aprile!

Standard